6^ Giornata Ritorno

2013-02-14 - Cingolana-Urbinelli 1-1

CINGOLANA: Maccari, Mancini, Federici, Tomassoni (14'st Torelli), Focante, Caraviello, Gigli A., Gigli L., Clementi (20'st Stocchi), Faris, Testa (39'st Torrisi). All. Strappa (squalificato Sabbatini).

ATL. RIVER URBINELLI: Verì, Gasparrini, Bartolucci, Valentini, Passeri, Liera (1'st Crosetta), Rossi, Pandolfi, Cossa, Cangini, Biagini. All. Cicerchia.

ARBITRO: Catani di Fermo.

RETI: 41'pt Testa, 40'st Valentini.

NOTE: Neve e nebbia per tutto l'incontro. Terreno innevato e al limite dell'impraticabilità. Ammoniti: Federici. Spettatori: 35. Angoli: 4-4. Recupero: 1'+ 2'.

Cingoli. Ti danni l'anima su un campo infame contro un'avversario di alta classifica, sprechi alcune buone opportunità per chiudere l'incontro, alla fine (con cinque fuoriquota in campo), ti trovi con un punticino che vale poco o niente ai fini della classifica. E' il succo della partita della Cingolana che avrebbe meritato ampiamente di vincere contro una compagine che in 95 minuti ha tirato in porta due sole volte, entrambi di testa: la prima al 13'st con Cossa (traversa piena), la seconda al 40'st con Valentini in occasione del gol del pareggio. In questi due frangenti è stata concessa troppa libertà nelle conclusioni in porta. E' anche vero che nell'ultima mezz'ora i padroni di casa hanno pagato il grande sforzo profuso per almeno un'ora di gioco su un campo spezzagambe. Partita a rischio per le condizioni atmosferiche, ma l'arbitro è deciso ad iniziare e la Cingolana parte a spron battuto creando nei primissimi minuti due palle gol: al 4'pt con una punizione dal limite di Testa (grande parata di Verì) e all'8'pt con Clementi (liberato da Lorenzo Gigli) che colpisce l'incrocio dei pali. Poi al 36'pt è ancora Testa (su passaggio di Faris) a tgrovarsi davanti a Verì, ma si allunga troppo la palla favorendo l'intervento del portiere ospite. Al 41'pt arriva il vantaggio della Cingolana: Testa dalla sinistra converge al centro e da circa 20 metri lascia partire un destro imprendibile che s'infila sotto i pali della porta di Verì. Un gran gol. Si va al riposo per un tè caldo. Intanto i custodi puliscono le linee del campo. Si riprende e la Cingolana va vicinissima al raddoppio per ben due volte: al 3'st con un rasoterra da fuori di Clementi (e Verì si oppone in tuffo) e al 10'st con Testa solo soletto sull'out sinistro, a pochi matri dalla porta avversaria, spreca una ghiottissima occasione. L'Urbinelli? Inesistente! Poi improvvisamente riesce a farsi pericoloso al 15'st con Cossa che colpisce la traversa. La fatica si fa sentire e iniziano nelle file della Cingolana i primi cambi: entrano Torelli, Stocchi e Torrisi, un '94, un '95 ed un '96. E con Mancini e Faris in campo fanno cinque. Gli ospiti chiedono all'arbitro di sospendere la gara. E' sempre più difficoltoso stare in piedi. Al 40'st gli ospiti aggunatano il pari: da fallo laterale (contestato dai biancorossi) la palla arriva a Cangini, traversone, inzuccata vincente di Valentini.